Domenica 21 Giugno: giornata dell’ 8 x 1000

Carissimi fratelli e sorelle vicini e lontani,
domenica 21 Giugno sarà dedicata nella Diocesi di Roma, e anche altrove, alla sensibilizzazione sull’importanza della firma dell’8xmille alla Chiesa Cattolica.
In questo periodo straordinario di prova, la Chiesa Cattolica, senza far rumore, ha investito oltre 230 milioni di euro dei fondi 8xmille ricevuti e precedentemente destinati all’edilizia di culto, per sostenere l’Italia che soffre ma vuole ripartire:

•       16,5 milioni per le prime emergenze, gestiti principalmente dalla CARITAS: pasti da asporto, pacchi a domicilio, empori, buoni spesa, servizi per senza dimora
•       8,4 milioni per OSPEDALI E STRUTTURE SANITARIE
•       200 milioni per persone e famiglie in situazioni di povertà o di necessità e per enti e associazioni che operano per il superamento dell’emergenza
•       9 milioni ai Paesi africani e altri Paesi poveri

E inoltre:
•       Oltre 2000 posti letto in strutture diocesane, messi a disposizione della Protezione civile per medici, infermieri, persone in quarantena e senza dimora.
•       I nostri volontari: Non solo soldi, ma anche prossimità, consolazione, affetto, carezze…

E’ dunque molto importante la vostra firma sul modulo della dichiarazione dei redditi.

Vi ricordiamo che non si tratta di “una tassa in più”, ma dire allo Stato Italiano che l’8xmille di ciò che già versiamo con le nostre tasse, vogliamo che sia destinato alla Chiesa Cattolica.

Grazie.

I commenti sono chiusi.