1 Ottobre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

insieme a Santa Teresina di Lisieux, della quale oggi ricorre la memoria, affrontiamo il sesto capitolo sul tema dell’amore di Dio che domina su tutti gli altri amori: come cristiani non possiamo non credere in questo. Dice il nostro Francesco: “La volontà governa tutte le altre facoltà dello spirito umano, ma a sua volta, è governata dall’ amore, che la rende simile a sé”. L’amore, pur avendo diverse “sfaccettature” e pur essendo vissuto in diversi modi trova, secondo la nostra fede, la sua fonte originaria in Dio. Approfondisci

30 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

con questo incontro concludiamo il quinto capitolo del primo libro. Francesco continua il suo discorso, non semplice a dire il vero, chiamando nuovamente in causa gli stoici che sostenevano alcune “strane” idee, sulle buone passioni dell’uomo saggio, asserendo che “non concepiva, ma voleva; non provava allegria, ma gioia; non andava soggetto a timore, ma era previdente e accorto; per cui era spinto soltanto dalla ragione e secondo la ragione”. Se così fosse, per essere saggi, bisognerebbe spogliarsi di tutti quei sentimenti umani che lo stesso Cristo ha provato. Approfondisci

29 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

anche il capitolo 5, che Francesco di Sales intitola “Gli affetti della volontà”, sarà diviso in due parti. Esordisce dicendo: “Nell’appetito intellettuale o razionale, detto volontà, non vi sono meno movimenti di quanti ve ne siano nell’appetito sensitivo o sensuale; ma quelli del primo si chiamano ordinariamente affetti, quelli del secondo passioni”. Per comprendere meglio questo concetto, il termine “appetito” potremmo sostituirlo con desiderio. Si può avere la passione per la musica o la pittura senza essere musicisti o pittori, o per lo sport anche standosene in poltrona… I filosofi pagani, spiega il Nostro, hanno amato la patria, la virtù, le scienze, in qualche modo anche Dio. Approfondisci

27 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

celebriamo oggi la memoria di San Vincenzo de’ Paoli, figlio spirituale e grande amico di San Francesco di Sales, che ha saputo vivere l’amore di Dio attraverso il servizio dei poveri e affrontiamo il quarto capitolo che vuole spiegarci “come l’amore domini su tutti gli affetti e le passioni e governi anche la volontà, benché anche la volontà abbia potere su di esso”. Non è certamente un concetto facile da comprendere, ma faremo del nostro meglio per renderlo più accessibile. Dice il de Sales: “Essendo l’amore il primo compiacimento che abbiamo nel bene, esso precede naturalmente il desiderio: infatti, che altro si desidera, se non ciò che si ama? Approfondisci

26 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

pensiamo che nessuno di noi possa negare che l’animo umano è in continuo combattimento tra il bene e il male. Il nostro impegno, come cristiani, deve, evidentemente conquistare il primo ed evitare l’altro. Dice il saggio Francesco: “Se il bene è considerato in se stesso, secondo la sua naturale bontà, dà origine all’amore, prima e principale passione; se il bene viene considerato in quanto mancante, provoca il desiderio; se si pensa di poter raggiungere il bene desiderato, nasce in noi la speranza; se si pensa di non poterlo ottenere, ci spinge alla disperazione; quando poi lo si possiede come presente, produce in noi la gioia”. Approfondisci

24 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

vista la sua ampiezza e suoi contenuti, dividiamo in due parti il terzo capitolo dal titolo “In che modo la volontà governa l’appetito sensuale” che potremmo tradurre anche con “desideri dei sensi o mondani”. Francesco chiama in causa la memoria, l’intelletto (ragione) e la fantasia che dovrebbero essere “coordinate” dalla volontà che non sempre riesce nel suo intento “proprio come il padre di famiglia che non viene sempre obbedito dai figli e dai domestici”. Quanti tra voi sono genitori sanno bene di cosa stiamo parlando. Nell’esempio dei buoni genitori rappresentano la volontà, la buona volontà; l’appetito sensuale è quello “spirito di libertà e indipendenza” che tanti figli cercano e che, spesso, li portano a prendere vie sbagliate. Approfondisci

23 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

scrive il Nostro all’inizio del secondo capitolo del primo libro: “Il padre di famiglia dirige la moglie, i figli ed i domestici per mezzo dei suoi ordini e dei suoi comandi, a cui essi sono tenuti ad ubbidire, pur essendo liberi di non farlo; gli schiavi e i servi si governano con la forza, alla quale essi non hanno alcun potere di resistere; i cavalli invece, i buoi ed i muli si maneggiano con la destrezza, legandoli, imbrigliandoli, speronandoli, chiudendoli, lasciandoli liberi”. Approfondisci

Iscrizione Prima Comunione 2022-2023

Le iscrizioni al catechismo per la prima comunione, per il 1° e anche per il 2° anno, inizieranno Lunedì 19 settembre e si chiuderanno Venerdì 30 Settembre, nei giorni da Lunedi a Venerdì dalle 16:30 alle 18:00 presso l’esterno della Sacrestia. Per “casi urgenti” chi è impossibilitato può chiamare il numero dell’ufficio parrocchiale per fissare un appuntamento. Approfondisci

EMERGENZA COVID: Celebrazioni e Ufficio

Tutta la comunità è invitata a RISPETTARE LE REGOLE di buon senso riportate nella locandina che potete visualizzare cliccando sull’immagine o scaricarla cliccando qui.

Dal 15 Giugno la mascherina non è più obbligatoria ma raccomandata. Possono tornare ad essere usate le acquasantiere. Dal 1° Aprile non ci sono più limiti per capienza e obbligo di distanziamento ma sempre meglio evitare contatti e assembramenti

Dal 1° Maggio l’UFFICIO PARROCCHIALE tornerà ad essere APERTO nell’orario consueto.

Ciao Suor Giulia

Alle 18:05 di Sabato 28 maggio è salita in cielo la nostra sorella Suor Giulia. Per più di 40 anni la maestra, la direttrice della scuola dell’infanzia delle “Povere Figlie di Maria Santissima Incoronata, Adoratrici Perpetue del Sacro Cuore di Gesù”. La camera ardente sarà allestita presso la Casa Generalizia delle Suore di Maria Santissima Incoronata (Viale Alessandrino 695) nel pomeriggio di Domenica 29 maggio. La celebrazione del funerale ci sarà Lunedì 30 maggio alle 11:00 nella nostra chiesa parrocchiale.

EMERGENZA UCRAINA: Raccolta fondi Caritas

Per sostenere le Caritas in Ucraina e le Caritas che accolgono i rifugiati ai confini, è possibile contribuire con donazioni al

conto corrente postale 001021945793
intestato a Fondazione “Caritas Roma” – ONLUS (Via Casilina Vecchia 19),
causale “Sostegno Ucraina”;

o in alternativa tramite bonifico bancario Banco Posta
IBAN: IT 50 F 07601 03200 001021945793 (stesso beneficiario e causale)

Il nostro coro per ricordare San Giovanni Bosco

Radio Più Roma, organizzatrice della rassegna “Cantate Inni con Arte”, ha scelto come immagine, per ricordare San Giovanni Bosco nel giorno della sua memoria (31 gennaio) la foto colorata dell’esibizione del nostro coro parrocchiale nell’ultima edizione (novembre 2021).  “Un oratorio senza musica è come un corpo senza anima

22 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

apriamo con oggi il primo libro del Trattato dell’Amor di Dio che “contiene una preparazione a tutto il Trattato” e affrontiamo il primo capitolo il cui sottotitolo è “Come per la bellezza della natura umana, Dio abbia dato alla volontà il governo di tutte le facoltà dell’anima”. E’ molto bello questo riferimento alla “bellezza” della nostra natura… Dice il de Sales: “L’unione nella distinzione costituisce l’ordine; l’ordine produce l’armonia e la proporzione; la convenienza nelle cose intere e complete realizza la bellezza”. Per farsi capire meglio il Nostro si serve di un esempio tratto dall’ambiente militare: Approfondisci

21 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

l’intento di Francesco di Sales, nel suo TAD, è descritto nella Prefazione che vogliamo, in modo molto sintetico, sottoporre alla vostra attenzione in questo incontro. Alla base del testo primeggia il libro biblico del Cantico dei Cantici dove è descritto in modo poetico l’amore della Sposa per il suo Sposo: la sposa è la Chiesa, lo Sposo è Dio stesso. Dice il de Sales: “Lo Spirito Santo insegna che le labbra della sposa divina, cioè della Chiesa, sono simili allo scarlatto ed al favo che stilla miele, perché si sappia che tutta la dottrina da essa insegnata consiste nell’amore divino, il quale è più rosso dello scarlatto per il sangue dello sposo che l’infiamma, ed è più dolce del miele per la soavità del diletto che lo colma di delizie”. Approfondisci

20 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

PREGHIERA DEDICATORIA
O santissima Madre di Dio, vaso di incomparabile elezione, regina del supremo amore, tu sei la più amabile, la più amante e la più amata di tutte le creature. L’amore del Padre celeste si compiacque in te da tutta l’eternità, destinando il tuo casto cuore alla perfezione del santo amore, affinché un giorno fossi in grado di amare il suo unico Figlio con l’unico amore materno, come egli l’amava eternamente con l’unico amore paterno. O Gesù, mio Salvatore, a chi posso io meglio dedicare ciò che sto per dire del tuo amore, che al cuore amabilissimo della prediletta della tua anima? Approfondisci

19 Settembre 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Ben trovati carissimi amici e carissime amiche, vicini e lontani. Speriamo che questi 81 giorni non abbiano affievolito ma, piuttosto rinforzato, la voglia di stare insieme sulla scia di San Francesco di Sales. Ci accingiamo ad affrontare la sua opera maggiore che egli ha voluto chiamare “Trattato dell’Amor di Dio”, conosciuta anche come “Teòtimo”, cioè “Timorato (leggi amante) di Dio”. Per presentarvelo brevemente prendiamo in prestito le parole di Padre Ruggero Balboni, il grande vecchio, che dice: Approfondisci

30 Giugno 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

nel giorno in cui la Chiesa celebra i Primi martiri della Chiesa di Roma, vittime della persecuzione scatenata dal folle Nerone giungiamo alla conclusione dell’Enciclica che ha impegnato tutto il mese di giugno e a questo punto dobbiamo necessariamente farci una domanda: ma noi, come cristiani del terzo millennio, quando facciamo la professione di fede, ci sentiamo veramente coinvolti in essa? Approfondisci

29 Giugno 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

Papa Francesco dedica gli ultimi numeri dell’Enciclica “Lumen Fidei” alla Vergine Maria, colei che, lasciandosi illuminare dalla fede, ne è diventata l’icona perfetta, come esclama Santa Elisabetta: «Beata colei che ha creduto» (Lc 1,45). Al numero 58 si dice: “In Maria, Figlia di Sion, si compie la lunga storia di fede dell’Antico Testamento, con il racconto di tante donne fedeli, a cominciare da Sara[…] Approfondisci

28 Giugno 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

il discorso sulla consolazione che viene dalla fede non può certo farci dimenticare le sofferenze del mondo. Pensiamo alla pandemia con tutti i lutti che ha comportato e alla guerra in Ucraina con tutte le sue conseguenze. Cosa hanno provocato e provocano in noi questi fatti recenti? La L.F. dice che per “tanti uomini e donne di fede i sofferenti sono stati mediatori di luce”. Approfondisci

Orario Estivo 2022

LA MESSA DELLE 11:30 E’ SOSPESA NEL PERIODO ESTIVO
L’UFFICIO PARROCCHIALE APERTO SOLO IL MERCOLEDI’
Durante il periodo estivo, da Mercoledì 29 giugno fino a metà settembrela messa della domenica e dei giorni festivi delle 11:30 in parrocchia è sospesa. Restano confermati gli altri orari delle SS.messe in parrocchia e dalle Suore dell’Incoronata. Il ripristino della messa sarà comunicato per tempo. Nel mese di Luglio e Agosto l’ufficio parrocchiale sarà aperto solo il Mercoledì (16:30-18:00). Per caso urgenti chiamare il numero 0623236295.

27 Giugno 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

ciò che Papa Francesco dice, in questo numero, può essere considerato come una sorta di “preludio” a ciò che scriverà, a distanza di poco meno di due anni, nell’Enciclica “Laudato si’”. Ecco come esordisce: “La fede, inoltre, nel rivelarci l’amore di Dio Creatore, ci fa rispettare maggiormente la natura, facendoci riconoscere in essa una grammatica da Lui scritta e una dimora a noi affidata perché sia coltivata e custodita; Approfondisci

26 Giugno 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

essendo quello della famiglia un tema fondamentale, il Papa vi si sofferma ancora ed esprime un “sogno”: “In famiglia, la fede accompagna tutte le età della vita, a cominciare dall’infanzia: i bambini imparano a fidarsi dell’amore dei loro genitori. Per questo è importante che i genitori coltivino pratiche comuni di fede nella famiglia, che accompagnino la maturazione della fede dei figli. Approfondisci

25 Giugno 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

con l’incontro odierno, iniziamo il quarto ed ultimo capitolo della “Lumen Fidei” che prende il titolo da un versetto della Lettera agli Ebrei (11,16): “Dio prepara per loro una città”. Ma chi sono questi “loro”? Il Papa esordisce dicendo: “Nel presentare la storia dei Patriarchi e dei giusti dell’Antico Testamento, la Lettera agli Ebrei pone in rilievo un aspetto essenziale della loro fede. Approfondisci