Giubileo, all’Ostello in un anno l’ “abbraccio” a 12mila persone

Tanti pellegrini nella struttura Caritas di via Marsala, dove il 12 novembre sarà chiusa la Porta Santa della Carità. Don Gabrielli: «Qui le storie ferite della città»

«Apritemi le porte della Giustizia». Queste le parole che ha pronunciato Papa Francesco il 18 dicembre del 2015, prima di aprire la Porta Santa all’ostello della Caritas di via Marsala. Una struttura nata nel 1987 per intuizione di don Luigi Di Liegro, all’epoca direttore della Caritas diocesana. Un luogo che ha offerto cibo, abiti e amore a oltre 11mila persone. Ed è lì che Bergoglio ha voluto aprire una Porta Santa e durante l’omelia ha ricordato che Dio è nascosto tra i più bisognosi.

Continua a leggere

[Solidarietà] Valona 1992

Nel recente passato l’Albania ha vissuto momenti drammatici. Alcune persone della nostra Parrocchia appartenenti al gruppo Masci RM17 , Agesci RM117 (tutto il clan) e alcuni volontari, nell’agosto del 1992 parteciparono ad una operazione di solidarietà verso questo martoriato paese. La sede dell’operazione era Valona. Gli uomini contribuirono alla ristrutturazione di un orfanotrofio (Skela) vicino al porto; le donne diedero una grossa mano di supporto affinché questo potesse avvenire (erano impegnate tra l’altro anche nei servizi di cambusa – cucina). Continua a leggere

[Solidarietà] Terremoto Irpinia 1980

Nell’estate del 1981 il gruppo scout parrocchiale, Agesci RM 117, andò in Irpinia, precisamente a Conza, per dare una mano alle persone che avevano perso tutto durante il terremoto. Dopo 25 anni, una ragazza, Marianna (vedi foto) che all’epoca non era ancora nata, scrisse una lettera per cercare gli scout che in quell’occasione si diedero tanto da fare. Continua a leggere