11 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

chi di noi non ha in casa un crocifisso? Grande, piccolo, in legno, in metallo, magari solo dipinto…Quante volte, durante la giornata, gli passiamo davanti…uno sguardo, un segno di croce, una veloce preghiera…? Nella Filotea Francesco di Sales scrive: “Quando siete molestati da pensieri contrari all’amore di Dio volgete il vostro cuore a Gesù crocifisso e amorevolmente baciate in spirito i sacri suoi piedi…L’amore di Dio contiene in sé tutta la perfezione e tutte le virtù; per questo è il rimedio migliore contro tutti i vizi”. Continua a leggere

10 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

Francesco di Sales, nei suoi scritti, cita molto spesso i grandi maestri della fede, quali San Bernardo e Sant’Agostino, riportando molti brani dei loro scritti. Ma spesso nomina anche altri personaggi, santi e non santi, che in qualche modo hanno influenzato il suo pensiero. E’ il caso di San Nicola da Tolentino, di cui oggi ricorre la memoria (anche se liturgicamente facoltativa). Chi era? I suoi genitori, già avanti nell’età e senza figli, compiono un pellegrinaggio al Santuario di San Nicola di Bari, per chiedere il dono di un figlio. Siamo nell’anno 1245 e la preghiera di questi pii genitori viene accolta. Il piccolo, proprio in onore di quel santo, viene chiamato Nicola. Continua a leggere

Decorso Operatorio PGR

MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE
PGR ha trascorso, come si prevedeva, una notte dolorante, ma la sua situazione è comunque molto buona. Aumenteranno un po’ gli antidolorifici. A detta dei medici sta facendo un recupero inaspettatamente veloce tanto che oggi, con molta probabilità, sarà trasferito dall’intensiva in reparto. Si vede che ha voglia di guarire in fretta per tornare al più presto tra noi. So di chiedere una cosa scontata, ma continuiamo a pregare. Grazie., PG

 

9 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

se vi chiedessimo “quanti sono i sacramenti?” crediamo che la grande maggioranza risponderebbe che sono sette. Giusto! Ma se approfondissimo chiedendo “quale è il più “dimenticato”, molti di meno risponderebbero: il sacramento della confessione. Ed è, purtroppo, così. Sembra che la maggioranza dei cristiani praticanti, abbia dimenticato quanto questo sacramento si importante per la vita cristiana. Per molti il tempo si è fermato ai “cinque precetti principali della Chiesa” dove uno di questi recita “confessarsi almeno una volta l’anno”. Continua a leggere

Ultima ora su Intervento PGR

MARTEDÌ 8 SETTEMBRE: ecco le notizie in tempo reale

ORE 13:30: Intervento terminato, tutto benissimo!!! DEO GRATIAS
Ma continuiamo a pregare. Grazie a tutti per le preghiere. PG

ORE 11:50: L’intervento procede bene, valvola posizionata

ORE 10:40: L’intervento di PGR è iniziato alle 9.30 circa. Si presume una durata di circa 6/7 ore. Appena avrò notizie dal Policlinico ve ne darò comunicazione. Continuiamo a pregare. PG

8 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

oggi con tutta la Chiesa celebriamo la festa della Natività di Maria introdotta in Occidente, sulla scia della tradizione orientale, nel VII secolo da Papa Sergio I. Evidentemente non conosciamo la data storica di tale nascita, ma possiamo collocarla quindici o sedici anni prima della nascita di Gesù. La natività della Vergine è legata strettamente alla venuta del Messia, come promessa, preparazione e frutto della salvezza. Continua a leggere

7 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

il “ritornello” del salmo responsoriale della messa di oggi, lunedì della XXIII settimana del Tempo Ordinario, recita “Guidami, Signore, nella tua giustizia”. E’ l’invocazione dell’uomo “giusto” che ripone la sua speranza nel Signore e che poco ha a che vedere con la giustizia umana sancita dagli articoli di un codice. Francesco di Sales, nelle Esortazioni, dice una cosa molto interessante in quanto mette sullo stesso piano giustizia e misericordia: Continua a leggere

5 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

Agnes Gonxha Bojaxhiu, vi dice qualcosa questo nome? Eppure è uno dei personaggi più conosciuti della Storia della Chiesa più recente. Stiamo parlando di Santa Teresa di Calcutta nata a Skopje il 26 agosto 1910, morta a Calcutta il 5 settembre 1997 e oggi ne ricorre la memoria liturgica. All’età di 18 anni entra nelle Suore di Loreto e viene inviata in una regione sulle pendici dell’Himalaya. Nel 1931 emette i primi voti prendendo il nome di Maria Teresa. In quel periodo prende coscienza della sofferenza umana nella quale vivono tanti poveri e ammalati. Continua a leggere

4 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

cosa è il coraggio? Potremmo dare tante risposte o citare tanti personaggi moderni o del passato. Ma cosa è il coraggio per un cristiano? In una Esortazione Francesco di Sales dice:  “Dobbiamo riconoscere che la nostra forza e il nostro coraggio non provengono da noi, poiché, dice il grande apostolo San Paolo, che tutta la nostra capacità proviene dal cielo. E’ allo Spirito Santo che dobbiamo rendere gloria, in quanto egli si compiace di scegliere le cose più deboli e vili per manifestare la sua grandezza e la sua bontà” . Continua a leggere

3 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

per molti settembre è il mese della ripresa delle normali attività: lavoro, scuola, attività sportive e associative, attività pastorali e parrocchiali, ecc. Ancora non sappiamo bene in quale modo e con quali indicazioni e limitazioni, a causa del permanere dell’emergenza dovuta alla pandemia che non accenna a decrescere, questo sarà possibile. Ma una cosa, certamente la possiamo fare e San Francesco di Sales ce la suggerisce: ogni anno bisogna rinnovare i buoni propositi e anche se egli si riferisce soprattutto all’anno solare, nulla ci impedisce di mettere in atto tale rinnovamento all’inizio dell’anno “sociale”. Continua a leggere

2 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

non crediamo di sbagliare nel dire che ognuno di noi ha avuto l’occasione di  provare moti di collera di fronte a certe persone o a certi eventi. Come abbiamo reagito in quelle occasioni? Leggiamo negli A.S.: “Un giorno un appartenente ai Cavalieri di Malta, incollerito perché San Francesco di Sales non aveva assegnato una parrocchia ad un ecclesiastico da lui raccomandato, entrò bruscamente nella camera del Santo Vescovo e non vi furono ingiurie, minacce e rimproveri che non vomitasse contro di lui. Il santo Prelato ascoltò in silenzio. Continua a leggere

1 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

gli “Opuscoli”, che abbiamo già citato tempo fa, è una delle opere “minori” di San Francesco di Sales, dove minori, lo ripetiamo, non significa meno importanti ed è composta di testi interessanti anche se meno noti.

In uno di questi leggiamo: “In principio di ogni mese, invocata l’ispirazione santa, mettetevi alla presenza di Dio: immaginate di essere dei poveri servi messi da Lui in questo mondo come in casa sua; domandategli con tutta umiltà, perché vi ci ha messo… Continua a leggere

31 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

sabato scorso abbiamo terminato di leggere insieme la lettera del Patriarca Luciani a San Francesco di Sales. San Giovanni Battista, di cui ricorreva la memoria del martirio, non se la sarà certamente presa e comunque rimediamo oggi. Abbiamo già avuto l’occasione di dire che la liturgia riserva al Precursore due giorni del calendario liturgico: il 24 giugno, giorno della sua nascita terrena e il 29 agosto ricorrenza della sua nascita al cielo. Ripercorriamo brevissimamente la vicenda del Battista: nato da genitori anziani e da una mamma sterile, nella sua giovinezza si ritira nel deserto prima di iniziare la sua missione e cioè preparare le strada del Signore nella Verità. Continua a leggere

29 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

TERZA e ultima PARTE

Concludendo, ecco l’ideale dell’amor di Dio vissuto in mezzo al mondo: che questi uomini e queste donne abbiano ali per volare verso Dio con la preghiera amorosa; abbiano anche piedi per camminare amabilmente cogli altri uomini; e non abbiano “grinte fosche”, ma bensì volti sorridenti, sapendo di essere avviati verso la gaia casa del Signore! Continua a leggere

28 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

SECONDA PARTE

Ma quale amore di Dio? Ce n’è uno fatto di sospiri, di pii gemiti, di dolci sguardi al Cielo. Ce n’è un altro, maschio, franco, fratello gemello di quello che possedeva Cristo, quando nell’orto disse: “Sia fatta non la mia, ma la tua volontà”. Questo è l’unico amor di Dio da voi raccomandato. Continua a leggere

27 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

come annunciato ieri, ecco la prima parte della lettera del Patriarca di Venezia, Card. Albino Luciani, a San Francesco di Sales:

Dolcissimo Santo,

                           Ho riletto un libro, che vi riguarda: San Francesco di Sales e il nostro cuore di carne. L’ha scritto, a suo tempo, Henry Bordeaux dell’Accademia di Francia. Continua a leggere

26 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

il 26 agosto 1978, il Patriarca di Venezia, Cardinale Albino Luciani, veniva eletto Papa, 263° successore di San Pietro. Il suo Pontificato fu uno dei più brevi della storia, solo trentatre giorni, che hanno comunque confermato il rinnovamento della Chiesa auspicato dal Concilio Vaticano secondo. Un primo segno tangibile di questo fu la scelta, per la prima volta nella storia della Chiesa, del doppio nome: Giovanni Paolo. Altri segni seguirono: l’abbandono del plurale “maiestatis” (fino a quel momento i Papi, riferendosi a se stessi usavano il “noi”), ma ancora più significativa fu la rinuncia alla liturgia dell’”Incoronazione” con la Tiara, chiamata Triregno, che segnava l’inizio ufficiale del Pontificato. Continua a leggere

25 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

in una delle lettere San Francesco di Sales fa questa raccomandazione: “Ricordatevi di far conto che tutto il passato è nulla e che, ogni giorno, dovete dire con Davide: Adesso comincio a voler amare il mio Dio. Operare, faticare per Dio è amore. Applicate ogni cosa a questo amore: mangiate, bevete, riposatevi per questo”. Continua a leggere

24 agosto 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

oggi ricorre la Festa liturgica di San Bartolomeo Apostolo che Giovanni, nel suo Vangelo, chiama Natanaele. Originario di Cana di Galilea, viene presentato a Gesù da Filippo. Non si sa molto di questo apostolo se non quanto che è narrato nei Vangeli. In un primo momento si mostra titubante e sospettoso nei confronti di Gesù, quando viene a sapere che proviene da Nazaret. Ma dopo un breve colloquio, al termine del quale l’apostolo esclamerà “Rabbi, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele”, entrerà a far parte del numero dei Dodici (cfr. Gv 1,45-50). Continua a leggere