EMERGENZA COVID: Celebrazioni e Ufficio

In primo piano

Tutta la comunità è invitata a RISPETTARE LE REGOLE di buon senso riportate nella locandina che potete visualizzare cliccando sull’immagine o scaricarla cliccando qui.

Dal 1° Aprile non ci sono più limiti per capienza e obbligo di distanziamento ma sempre meglio evitare contatti e si consiglia l’uso delle mascherine FFP2.

Dal 1° Maggio l’UFFICIO PARROCCHIALE tornerà ad essere APERTO nell’orario consueto.

25 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

un grande pastore di anime e altrettanto grande maestro di spiritualità, sulla scia di Sant’Agostino ha scritto: “Caro lettore, scrivo di vita devota senza essere devoto, ma non mi manca il desiderio di diventarlo; ed è proprio questo che mi dà il coraggio di parlartene; perché stando al detto di un grande uomo di lettere, un buon metodo per imparare è studiare, più efficace è l’ascoltare, ma l’ottimo è insegnare”. Chi era costui? Continua a leggere

24 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

affrontiamo oggi la prima sezione dell’ultimo capitolo dell’Introduzione alla vita devota che coincide con la memoria (per noi Oblati “solennità”) di San Francesco di Sales che, proprio in questo giorno, vuole offrirci “Tre ultimi e importanti consigli per questa Introduzione”. Prima di addentrarci nel testo, crediamo opportuno sottolineare che tutta questa meravigliosa opera rimane una “introduzione”, una sorta di avviamento alla devozione, alla riscoperta del proprio cristianesimo. Il resto dobbiamo “scriverlo” noi. Continua a leggere

22 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

riprendiamo il discorso di ieri con la seconda sezione del penultimo capitolo di Filotea e, prima di tutto poniamoci due domande: di quante ore è composta la nostra giornata tolte quelle che dedichiamo al giusto riposo per rinfrancare “frate asino”? Facile: 24-8=16. Bene! Ma quanto tempo, di queste sedici ore, dedichiamo al Signore? Diciamolo con coraggio ed onestà: sempre troppo poco. E’ vero che siamo assorbiti da occupazioni e preoccupazioni di vario genere, ma forse con un pizzico di fede e di volontà in più… Continua a leggere

21 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

iniziamo oggi il diciassettesimo capitolo della Filotea che divideremo in due parti. Ormai, pensiamo sia risaputo da tutti, che questo libro fu un “best-seller” del XVII secolo (nostro malgrado ci vediamo costretti ad usare una espressione inglese); nonostante questo, a fronte del grande “favore” di pubblico, trovò anche delle opposizioni. Ce ne parla direttamente, con una vena ironica, Francesco di Sales: Continua a leggere

20 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

eccoci giunti al sedicesimo capitolo al quale Francesco di Sales dà questo titolo: “I ricordi da conservare dopo questo esercizio”, dove per “esercizio” si intende tutto ciò che finora ci ha suggerito per introdurci alla vita devota, cioè alla piena vita di fede; nella sua brevità esprime il sentimento di chi, grato al Signore per i suoi benefici, è deciso ad intraprendere un vero cammino di conversione. Lasciamo la parola all’autore: Continua a leggere

19 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

siamo alla seconda sezione del quindicesimo capitolo e Francesco di Sale, dopo averci indicato i mezzi idonei per mantenere i buoni propositi (preghiera frequente, assiduità ai sacramenti, buone opere, emendamento delle colpe ed eliminazione delle cattive occasioni, ricordate?, cosciente che tutto questo può essere “faticoso”, consiglia: “Fatto ciò, come per riprendere fiato e forze, prometti mille volte che sarai perseverante nei tuoi propositi Continua a leggere

18 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

nel quindicesimo capitolo Francesco di Sales ci aiuta a riflettere sugli “Affetti generali sulle precedenti considerazioni” ed inizia con una “invocazione” sui buoni propositi: “O cari e buoni propositi, voi siete il bell’albero della vita che Dio ha piantato di sua mano al centro del mio cuore e il Salvatore vuole irrigare con il suo sangue per farlo fruttificare; preferisco morire mille volte che permettere che un ventaccio qualunque ti sradichi. Continua a leggere

17 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

siamo al capitolo quattordicesimo e Francesco di Sales ci offre la quinta ed ultima considerazione. Era partito parlandoci del valore delle nostre anime, del pregio delle virtù, ci aveva offerto l’esempio dei santi, si era soffermato, in modo particolare, sull’amore del Signore Gesù per noi ed ora conclude invitandoci a riflettere sull’amore di Dio Padre per tutta l’umanità. Il capitolo è molto breve e ve lo proponiamo integralmente. Vi accorgerete da soli che ogni ulteriore commento sarebbe superfluo: Continua a leggere

15 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

questa seconda sezione del tredicesimo capitolo si apre con una domanda che Francesco di Sales suggerisce ad ogni anima credente: “È mai possibile che io sia stata amata con tanta dolcezza dal Salvatore, tanto che ha pensato a me personalmente anche in tutte le piccole circostanze attraverso le quali mi ha attirato a sé?” E’ mai possibile? Certamente! Gesù stesso ha dichiarato: «Io, quando sarò elevato da terra, attirerò tutti a me» (Gv12,32). Continua a leggere

14 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

nel tredicesimo capitolo, che iniziamo oggi, Francesco di Sales propone alla nostra attenzione la quarta considerazione che riguarda “L’amore di Gesù Cristo per noi”. La maggior parte di noi, fin dall’infanzia, ha sentito dire da qualcuno che il Signore Gesù, per amor nostro, ha sofferto ed è morto. La riflessione del Salesio ci invita ora a chiederci quanto questo sacrificio del Cristo influisca sulla nostra vita e sulle nostre scelte. Continua a leggere

13 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

il dodicesimo capitolo, che affrontiamo oggi, non ha bisogno di tanti commenti. Francesco di Sales, con la terza considerazione, ci esorta a guardare e lasciarci illuminare dall’esempio di tanti santi e sante che, attraverso il martirio o la totale offerta della vita, hanno testimoniato il loro grande amore per Dio e per il prossimo: “Considera – ci dice – l’esempio dei Santi di ogni genere: hanno fatto di tutto per amare Dio ed essere suoi devoti. Guarda i Martiri così decisi nei loro propositi; Continua a leggere

12 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

il mondo in cui viviamo, diciamolo chiaramente, tutto è meno che virtuoso: violenze di ogni tipo, il più delle volte perpetrate, vigliaccamente, contro i più deboli e indifesi, ingiustizie di vario genere, l’economia di tante famiglie e tanti paesi che fa acqua da tutte le parti, ma che continua a favorire “chi se la passa bene”, la burocrazia che frena ogni tentativo di utili e onesti interventi, ecc. Se a tutto questo aggiungiamo i nostri limiti personali, il quadro si appesantisce ulteriormente. Come e cosa fare? Continua a leggere

11 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

siamo alla seconda sezione del capitolo decimo e Francesco di Sales affronta con decisione il “conflitto” tra le attrazioni della nostra natura umana e quelle di Dio che, talvolta, non vanno d’accordo: “Quando il nostro cuore corre verso le creature, lo fa con precipitazione, pensando di poter appagare i propri desideri; ma appena le ha incontrate, si accorge di dover ricominciare perché niente lo accontenta; Continua a leggere

10 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

eccoci ancora insieme per iniziare un nuovo capitolo, il decimo, dell’ultima parte di Filotea. Come ricorderete, martedì scorso ci siamo lasciati con una domanda: qual è il valore della mia anima? Beh, di fronte a Dio, ogni anima ha un valore immenso, ma di fronte a noi stessi? Francesco di Sales ci invita a fare alcune considerazioni e la prima ha proprio questo titolo: “Il valore delle nostre anime”. Continua a leggere

4 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

“Considerazioni adatte a rinnovare i buoni propositi” è il titolo del nono capitolo; un capitolo brevissimo, solo dieci righe nel testo originale, che funge da “presentazione” a ciò che Francesco di Sales dirà nei prossimi cinque capitoli che chiama “considerazioni”. Dice: “Dopo aver portato a termine l’esame, e aver parlato con qualche degna guida spirituale dei difetti e dei relativi rimedi, prenderai le considerazioni seguenti, facendone una al giorno in forma di meditazione”. Continua a leggere

3 Gennaio 2022: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

prima di tutto: bentornati! Che possa, questo anno che cominciamo insieme, determinare per tutti noi un più incisivo impegno di testimonianza cristiana nelle nostre comunità e voglia il Signore liberarci presto dal Covid e da tutti quei virus che si annidano nel cuore dell’umanità. Riprendiamo senza indugio il nostro cammino alla scuola di San Francesco di Sales affrontando l’ottavo capitolo della Quinta parte che, data la sua brevità, vi proponiamo interamente e che ha come titolo “Affetti da compiere dopo l’esame” Continua a leggere

31 Dicembre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

nel quarto canto del Purgatorio, il Sommo poeta scrisse: “Vassene ‘l tempo e l’uom non se n’avvede”. Siamo all’ultimo giorno del 2021 e San Francesco di Sales ci propone ancora un “test” dal titolo “Esame sugli affetti della nostra anima”. Nonostante la “piece” teatrale del grande Eduardo De Filippo “Gli esami non finiscono mai”, questa sembra essere proprio l’ultima “sessione”. Vogliamo proporvela per intero, senza nostre interferenze, senza commenti… Ognuno, con coscienza, sia l’esaminatore di se stesso: Continua a leggere

30 Dicembre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

rileggendo questo breve capitolo, il sesto, che San Francesco di Sales intitola “Esame dello stato della nostra anima nei confronti del prossimo”, ci siamo posti la domanda: Come mai il Nostro amico dedica solo poche righe ad un argomento così importante? Beh, quando sarà il momento, lo chiederemo direttamente a lui; per ora possiamo solo immaginare la sua risposta: Non vi basta tutto quello che nella Sacra Scrittura, e in modo particolare nel Nuovo Testamento, è stato scritto a questo proposito? Continua a leggere

29 Dicembre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

Francesco di Sales ci pone ancora tre domande per completare questa seconda “sessione di esami” che riguarda noi stessi. Ci chiede: ”Che cosa pensi di essere davanti a Dio? Niente senza dubbio! Per una mosca sentirsi nulla di fronte a una montagna non è grande umiltà; lo stesso si dica per una favilla o una scintilla di fronte al sole; l’umiltà consiste nel non sentirsi superiori agli altri e nel non pretendere di essere stimati dagli altri. A che punto sei a questo proposito?” Continua a leggere