7 maggio 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

le annotazioni geografiche sulle varie località toccate da Barnaba e Saulo, si confondono un po’ soprattutto perché i loro nomi, col passare dei secoli, sono cambiati e cambiata è anche la loro appartenenza geo-politica tra Grecia e Turchia. Perciò non ci soffermeremo troppo su questo, ma nel contempo, dobbiamo mettere in risalto un fatto importante: la predicazione dei due discepoli a Cipro aveva ottenuto, come risultato, la conversione del pro-console romano Sergio Paolo (aho, mo se converteno anco li romani antichi…e quelli moderni? Speramo de sì, insieme a quelli dell’Augusta Taurinorum, beninteso…). Continua a leggere

6 maggio 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

la liturgia, come vi sarete accorti, non segue passo passo il libro degli Atti degli Apostoli, ma si sofferma sui fatti più salienti, lasciando gli altri passi alla lettura “privata”. Per una maggior comprensione riassumiamo, in modo schematico, alcuni eventi. Per Paolo, dopo la conversione, le cose cominciano a mettersi male. Continua a leggere

5 maggio 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

nel commentare il brano della conversione di San Paolo, sabato 2 maggio, ad un certo punto abbiamo detto che le strade del Signore sono veramente misteriose e Lui, dal male, sa sempre far scaturire il bene. Nella Bibbia diversi sono gli esempi: basti pensare alla storia di Giuseppe venduto come schiavo dai suoi fratelli (vedi, se ne hai voglia, Genesi ai capitoli 37, 39, 40, 41). Continua a leggere

4 maggio 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

come dicevamo, prima della pausa dedicata a San Giuseppe, Paolo è stato, tra gli Apostoli, il missionario presso i popoli pagani. E Pietro (e gli altri)? Anch’essi missionari, ma “in casa propria” per portare il messaggio di Gesù ai Giudei. E’ difficile dire chi dei due abbia trovato più difficoltà. Paolo si è trovato ad annunciare “qualcosa di nuovo” a chi non aveva la concezione di un Dio unico, creatore dell’universo, incarnato, morto e risorto; Continua a leggere

IV Domenica di Pasqua: Messa on-line

Potete assistere alla messa della “IV Domenica di Pasqua” cliccando sull’immagine qui sotto. Se vedete il video a scatti cliccate sul video con il bottone destro del mouse e selezionate “Salva video come..” e lo scaricate nel vostro dispositivo.
Potete visualizzare e scaricare l’Omelia cliccando qui
Potete visualizzare e scaricare la preghiera della Comunione Spirituale cliccando qui

2 maggio 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

ogni promessa è debito e dunque prendiamo in mano il brano di ieri, venerdì (Atti 9,1-20). Vi ricordate di quel Saulo ai piedi del quale coloro che lapidavano Stefano deposero i loro mantelli? Ebbene, poco tempo dopo, probabilmente nello stesso anno, quel giovane, fariseo in quanto alla legge, diventa uno dei persecutori più accaniti della nuova dottrina predicata dai discepoli tanto da chiedere l’autorizzazione del sommo sacerdote per fare una “retata” di cristiani a Damasco per poi condurli a Gerusalemme, in catene, per il giudizio del sinedrio. Continua a leggere

1 maggio 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, lontani e vicini,

è vero! Avevamo detto che avremmo continuato, anche nelle memorie liturgiche, con il commento del libro degli Atti degli Apostoli. Ma oggi, di fronte alla memoria di San Giuseppe lavoratore, dobbiamo fare una doverosa eccezione. Infatti la prima lettura del venerdì della terza settimana di Pasqua (cioè oggi) ci narra l’episodio della conversione di San Paolo, ma lo rimandiamo a domani  chiedendogli venia. In questo giorno, da un punto di vista sociale, si ricordano anche tutti coloro che si guadagnano il pane quotidiano lavorando onestamente (e perché no, anche quelli che hanno lavorato in passato e sono attualmente in pensione). Continua a leggere

30 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

che cosa è la Verità? Questa domanda ci porta indietro di parecchi giorni. Gesù è di fronte a Ponzio Pilato e dichiara apertamente di essere re, venuto nel mondo per rendere testimonianza alla Verità (cfr. Giovanni 18,37-38). Il governatore romano conosce una verità umana, limitata, legata alla legge del più forte e agli interessi dell’Impero romano (forse anche i suoi!). Ma la Verità di cui parla Gesù è tutt’altra cosa. Continua a leggere

29 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

questa mattina lasciamo nuovamente la parola ai giovani e ad alcune loro riflessioni sul “secondo pane”: scegliere Dio o le opere di Dio? Domanda strana, come se queste si oppongano l’una all’altra. In effetti non è così: la seconda deve essere al servizio della prima. Continua a leggere

28 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

il capitolo 6 degli “Atti” termina con le accuse di falsi testimoni, contro Stefano, davanti al sinedrio. Accuse gravi, passibili di morte, contro il Tempio e la Legge, fondamenti della dottrina giudaica. Il capitolo successivo riparte dal lungo discorso del diacono a partire dalla vocazione di Abramo fino a Salomone, costruttore del Tempio di Gerusalemme. Una storia di più di 900 anni (il brano di oggi, 7.51-8,1 ne riporta solo una piccola parte vv.51-53), che Stefano, illuminato dalla sapienza dello Spirito, sintetizza in modo magistrale. Continua a leggere

Avviso alla Comunità Parrocchiale

Ciao a tutti, vicini e lontani,

non preoccupatevi, non è un’appendice al brano odierno, ma un semplice avviso.

Come voi sapete, e se non lo sapete ve lo diciamo noi, dopo l’Ottava di Pasqua, cioè la settimana successiva alla Festa, il calendario liturgico riprende anche a celebrare le feste e le memorie liturgiche dei vari santi e anche le letture, soprattutto nelle feste, sono diverse. Noi però continueremo, anche in quei giorni, la lettura continuata, con relativo commento, del libro degli “Atti degli Apostoli”. Continua a leggere

27 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

la vita della prima comunità cristiana viene descritta, nel libro degli “Atti degli Apostoli”, in modo quasi idilliaco e abbiamo già avuto l’occasione di parlarne. Rileggete (se ne avete voglia…speriamo di sì), i seguenti passi: 2,42-47; 4,32-37. Siamo sinceri, chi di noi, leggendo quei versetti, non ha sognato qualcosa di simile anche per le nostre attuali comunità cristiane? Continua a leggere

Lettera di Papa Francesco a tutti i fedeli per il mese di Maggio 2020

Con una lettera a tutti i fedeli Papa Francesco invita a raccogliersi in preghiera in casa per invocare la Madonna, soprattutto nel mese in cui sarà avviata la fase due. Proposte dal Papa anche due preghiere: la prima preghiera è quella rivolta alla Madonna del Divino Amore all’inizio della crisi, l’11 marzo scorso, la seconda ricalca in qualche punto evoca la Salve Regina, in particolare in quel “volgi a noi i tuoi occhi misericordiosi in questa pandemia del coronavirus”.

Potete visualizzare e scaricare cliccando qui

III Domenica di Pasqua: Messa on-line

Potete assistere alla messa della “III Domenica di Pasqua” cliccando sull’immagine qui sotto. Se vedete il video a scatti cliccate sul video con il bottone destro del mouse e selezionate “Salva video come..” e lo scaricate nel vostro dispositivo.
Potete visualizzare e scaricare l’Omelia cliccando qui
Potete visualizzare e scaricare la preghiera della Comunione Spirituale cliccando qui

25 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

la lettera del Cardinale Angelo De Donatis,Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma, che viene pubblicata di seguito, è datata 19 aprile 2020, cioè domenica scorsa, detta della “Divina Misericordia”. Don Angelo (così lo chiamiamo familiarmente e affettuosamente noi preti) l’ha pensata durante la degenza al Policlinico Gemelli, dopo essere risultato positivo al Covid-19 e scritta durante la sua convalescenza trascorsa in “quarantena”. Continua a leggere

24 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

leggendo il brano odierno (At 5,34-42), sembra che anche tra i farisei, oltre a Nicodemo e Giuseppe di Arimatea (che diventeranno discepoli di Gesù), ci sia qualche altro con un po’ di “sale in zucca” e non accecato, come gli altri, solo da astio e gelosia. E’ questo Gamalièle: un dottore della legge, stimato dal popolo, che ha senz’altro assistito a tutte le precedenti schermaglie tra i suoi colleghi e gli Apostoli.  Continua a leggere

23 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

oggi abbiamo invertito l’ordine, ma nel nostro cuore siete tutti vicini anzi, vicinissimi. Il cervello e gli occhi avevano proprio bisogno di un po’ di riposo, che poi, a conti fatti, c’è stato per modo di dire… Speriamo che i commenti dei giovani degli ultimi due giorni siano stati apprezzati, ma siamo sicuri di sì. Ce ne saranno altri “spalmati” nel tempo. Continua a leggere

22 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

ecco qualche altra riflessione dei giovani “Senior” sul libro “Cinque pani e due pesci”. Riflessioni solitarie, in tempo di pandemia, con tanti pensieri per la testa, che però non fanno perdere a questi giovani la voglia di essere cristiani ed esserlo insieme agli altri. Continua a leggere

21 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

forse ricorderete che in uno dei messaggi quotidiani delle settimane precedenti, e in quello di ieri, vi abbiamo parlato del lavoro che, da casa, sta facendo il gruppo dei “Senior” e cioè lettura e riflessioni sul testo “Cinque pani e due pesci”, una sorta di diario di Mons. François-Xavier Nguyen Van Thuan, vescovo vietnamita, ( chiamato dai suoi Zio Francesco), prigioniero del regime di quel paese, per 13 anni. Continua a leggere

20 aprile 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti, vicini e lontani,

il messaggio odierno è un po’ diverso dal solito, un modo per condividere con tutti quelli che leggono, l’attività di alcuni nostri giovani in questo periodo (questi, puro se carcerati a casa, sò esplosivi). Il gruppo dei “Senior” (li ho “battezzati” così) è formato, come si evince dal nome, dai giovani più grandi, a loro volta animatori dei più piccoli, o impegnati in altri servizi in seno alla comunità parrocchiale e nasce dalla fusione di alcuni gruppi. I loro “animatori” si sono inventati una bella attività: gli hanno proposto di leggere insieme (ma a casa, evidentemente) un libro, riflettere e meditare singolarmente, e poi, on-line, condividere il loro pensiero con gli altri. Continua a leggere