Louis Brisson: il fondatore degli O.S.F.S.

Di seguito riportiamo una bibliografia sintetica del Beato Louis Brisson. Potete accedere alla versione ufficiale edita dalla Provincia italiana della congregazione (autore:  Padre Cesare Penzo, o.s.f.s.) cliccando qui.

Nato a  Plancy, nella regione Champagne della Francia, il 23 giugno 1817, Louis Brisson fu ordinato sacerdote nella diocesi di  Troyes nel 1840.  Insegnante di religione e scienze nel collegio  del monastero della Visitazione, fu egli stesso un ingegnoso inventore; fra i suoi lavori si annovera un orologio astronomico, così accurato che fu in seguito studiato dagli ingegneri della  NASA. Ma l’opera maggiore di  Padre Brisson si  sarebbe rivelata  un’invenzione divina!

Come cappellano delle Sorelle del monastero della Visitazione, Padre Brisson incontrò ivi la  religiosa superiore  –  Madre Maria Chappuis di  Sales  –  che avrebbe “orchestrato” la vita lavorativa del prelato, come  fondatore di due istituti religiosi:  le Sorelle Oblate di San Francesco di Sales e gli Oblati di San Francesco di Sales.  Fu lei a prevalere  su Padre  Brisson, dopo decadi di  discussioni  e tre  miracolosi  interventi,  per costituire  un gruppo di sacerdoti  che San Francesco di Sales aveva voluto fondare secoli prima.

Madre Maria di Sales vide nella presenza di Padre Brisson un segno evidente della volontà di Dio e confidò al giovane sacerdote un progetto che da molto tempo custodiva in fondo al cuore: diffondere largamente lo spirito di san Francesco di Sales.

Nel giugno 1843 aveva scritto: “Il Salvatore dice di andare a fare la   missionaria tra i nostri fratelli; di andare senza borsa e senza bastone, inviati per il Signore…” Ma l’abate Brisson si oppose con fermezza al progetto. Madre Maria di Sales insistette invano.

Il 24 febbraio 1845, però, il Signore gli apparse perché si convincesse e accettasse.  Allora, finalmente, l’abate Brisson diede il suo consenso a seguire la direzione della madre superiore. La Madre Maria di Sales aspettò con fiducia il momento opportuno: si rimise in tutto alla divina volontà. E questo momento arrivò molti anni più tardi.

Come direttore  dell’Associazione Cattolica di San Francesco di Sales, Padre Brisson, fondò quattro collegi, dove le giovani lavoratrici di fabbrica sarebbero state al sicuro e sarebbero cresciute con una educazione religiosa.  Questo lavoro avrebbe  portato  nel 1868 alla fondazione delle Sorelle Oblate, con  Santa Léonie Aviat di Sales (Santa Francesca Salesia).

Nel 1868 Mons. Mermillod, amministratore della Diocesi di Ginevra, incontrò  Mons. Ravinet, vescovo di Troyes, e conobbe il suo desiderio di una fondazione di religiosi che diffondano il pensiero salesiano. I due Vescovi ne parlarano alla Madre che vide allora un segno della Divina Volontà.  Lo stesso anno, in dicembre, il vescovo di Troyes incontrò l’abate Brisson per un motivo apparentemente molto diverso: per il sacerdote si trattava di salvare l’istituzione Saint-Étienne, istituzione scolastica cattolica della diocesi che sta per chiudere a motivo di difficoltà finanziarie.

L’abate Brisson accettò, ma andò ad aprire il suo cuore, sulle difficoltà di questo compito, a Madre Maria di Sales. Ella, lo incoraggiò, lo spinse a proseguire:  il segno decisivo della volontà di Dio è quello, gli Oblati stavano per nascere!


Nel 1871 Padre Brisson trasformò la scuola Saint-Etienne nella scuola secondaria di San Bernardo (Collegio di San Bernardo).  Questo lavoro didattico portò alla fondazione degli Oblati di San Francesco di Sales (O.S.F.S.) poi approvati da Papa Leone XIII nel 1897 con Decreto definitivo. A distanza di circa 90 anni dalla fondazione nasce la Parrocchia San Francesco di Sales in Roma (quartiere Alessandrino) affidata agli O.S.F.S. della provincia Italiana

Personalmente e  professionalmente, Padre Brisson soffrì la persecuzione della Rivoluzione Francese, che forzò l’espulsione del suoi ordini religiosi ed il dissolvimento delle loro proprietà.  Nonostante tutto  la sua fede era incrollabile:  “Quando ogni cosa sembra perduta,” egli disse, “e tutti hanno ormai perso le speranze, il Signore mostrerà la sua Potenza e la Sua Autorità.  Allora sarà chiaro a tutti  che la decisione finale è solo nelle Sue mani e che noi non siamo in grado di fare nulla”.

Padre Brisson morì il  2 febbraio 1908.  Le Sue spoglie mortali e quelle di Léonie Aviat, sono conservate nella cripta della casa madre delle Sorelle Oblate a Troyes.  Il processo della sua beatificazione è stato ufficialmente aperto a Troyes nel  1938. Per maggiori dettagli visita la pagina “causa di beatificazione“.

[fonte Oblates.org e Ordine della Visitazione]

O.S.F.S.

La sezione “O.S.F.S.” (Oblati San Francesco di Sales) è dedicata al Venerabile Padre fondatore, ora Beato, Louis Brisson e alla congregazione presente in Italia e nel mondo. Al momento è possibile accedere, attraverso i menù presenti, alle seguenti pagine:

Louis Brisson verso la Beatificazione

Il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in udienza, la mattina di lunedì 19 Dicembre, il Cardinale Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e nel corso dell’udienza ha autorizzato la Congregazione a promulgare, tra l’altro, il Decreto riguardante un miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Louis Brisson, Sacerdote, Fondatore degli Oblati e delle Oblate di San Francesco di Sales (1817-1908). Il busto di Padre Louis Brisson è presente nel giardino antistante la chiesa della nostra parrocchia. Continua a leggere