23 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

In primo piano

Carissimi,

la parola “coraggio” sembra che derivi dall’espressione latina “cor habeo” cioè avere cuore. Il coraggio di cui ci sta parlando San Francesco di Sales non è dunque solo una questione di forza e di buona volontà, ma di cuore che, come sappiamo, spesso è “ballerino”, specialmente quando, in chi ha scelto di cambiare vita per essere più coerente al messaggio del Vangelo, si affacciano dei ricordi e dei rimpianti per la vita passata. Continua a leggere

22 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

In primo piano

Carissimi,

probabilmente, quando il 16 ottobre 1978, alla fine dell’ottavo scrutinio del Conclave, il cardinale decano rivolse all’arcivescovo di Cracovia, cardinale Karol Jozef Wojtyla, la domanda di rito “Accetti la tua elezione canonica a Sommo Pontefice?”, quell’uomo di Dio avrà pensato: “E’ necessario farsi coraggio!” e rispose affermativamente scegliendo il nome di Giovanni Paolo II. Una responsabilità enorme che avrebbe necessariamente comportato un coraggioso cambiamento di vita. Continua a leggere

21 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

riprendiamo dall’affermazione con la quale, Francesco di Sales, ci ha lasciato ieri: “I ragni rovinano sempre l’opera delle api”. Cosa avrà voluto dire con questo? Tutti noi sappiamo bene quanto le api siano importanti per la stessa sopravvivenza dell’uomo. Basti pensare che, come dicono gli esperti del settore, un terzo del cibo che consumiamo dipende dall’impollinazione operata dagli insetti e le api, in questa “missione”, hanno un ruolo molto importante. Continua a leggere

20 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

siamo alla terza sezione del primo capitolo della quarta parte di Filotea. Rileggendolo, prima di mettere mano alla tastiera del PC ci è venuta in mente una vecchia canzone del 1967 che alcuni di voi, quelli della nostra età, senz’altro ricorderanno. Il testo diceva: “Tu sei buono e ti tirano le pietre, sei cattivo e ti tirano le pietre, qualunque cosa fai dovunque te ne vai, tu sempre pietre in faccia prenderai…al mondo non c’è mai qualcosa che gli va e pietre prenderai senza pietà…”. Continua a leggere

19 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

dedichiamoci oggi alla seconda sezione del capitolo iniziato ieri che Francesco di Sales dedica alla “chiacchiera” che è sempre frutto di critica sterile e, spesso malevola. Dice: “Filotea, credimi, sono tutte chiacchiere stupide e inutili; a quella brava gente non importa proprio niente né della tua salute, né dei tuoi affari.” Purtroppo non possiamo negare che questa affermazione trova spesso riscontro nella vita di tante persone che vengono “chiacchierate” per le loro scelte e, sovente, proprio da chi si è sempre disinteressato di loro. Continua a leggere

18 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

nella festa dell’Evangelista San Luca, al quale vogliamo affidare questo incontro, diamo il via alla quarta parte della Filotea che “Contiene i consigli opportuni contro le tentazioni più correnti” dove il termine “tentazione” assume un significato molto ampio. Infatti, al primo capitolo che iniziamo oggi, Francesco di Sales dà questo titolo: “Non bisogna lasciarsi scoraggiare dalle chiacchiere della gente” e cioè resistere a quella che può diventare una tentazione di desistere, per timore dei malevoli giudizi altrui, dall’intraprendere la via della “devozione”. Continua a leggere

EMERGENZA COVID: Celebrazioni, Ufficio e Autocertificazione

In primo piano

Tutta la comunità è invitata a RISPETTARE LE REGOLE di buon senso riportate nella locandina che potete visualizzare cliccando sull’immagine o scaricarla cliccando qui.

In questo periodo di emergenza, l’UFFICIO PARROCCHIALE sarà APERTO SOLO SU APPUNTAMENTO chiamando il numero 06 23236295.

Iscrizione adulti ai corsi per la Cresima 2021/2022

In primo piano

Da lunedì 4 ottobre sono aperte le iscrizioni al corso di preparazione per per il Rito della Confermazione (Cresima) rivolto agli adulti (da 18 anni in su). Le iscrizioni si accolgono in sacrestia (non in ufficio parrocchiale) dal lunedì al sabato, dalle 16,30 alle 18,00 dal diretto interessato. Termine ultimo 31 Ottobre. La data di inizio del corso sarà comunicata nei prossimi giorni, la celebrazione avverrà tra fine aprile inizio maggio.

15 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

il XLI è un capitolo brevissimo che conclude la Terza Parte della Filotea  e che San Francesco di Sales dedica, come ben ricorderete, ai consigli per l’esercizio delle virtù. Le sue parole, ora dolci, ora austere, ci hanno accompagnato per quasi tre mesi dandoci delle “dritte sui  consigli evangelici che possono essere vissuti da tutti; sulla scoperta o riscoperta del valore della vera amicizia e altri consigli utili nelle varie occasioni o stati di vita. Dopo essersi soffermato, negli ultimi incontri, sui consigli a coloro che vivono nel matrimonio e nello stato di vedovanza, conclude con “Una parola alle vergini”. Continua a leggere

14 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

“La vedova che ha figli ancora bisognosi di lei per la formazione e la guida, soprattutto per quello che riguarda l’anima e il loro avvenire, non può e non deve abbandonarli per nessuna ragione; l’apostolo Paolo dice chiaramente che è obbligata ad averne cura, per fare quello che hanno fatto con lei mamma e papà, e anche perché, se nessuno ha cura dei suoi, e principalmente di quelli della sua famiglia, sarebbe da considerare peggio di un infedele. Continua a leggere

13 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

“3. Oltre a ciò, la vedova, per essere veramente vedova, deve vivere staccata dalle gioie dei mondo e privarsene volontariamente. S. Paolo dice che la vedova che vive nelle delizie è già morta da viva. Pretendere di essere vedova e poi compiacersi di essere corteggiata, coperta di gentilezze, esaltata; pretendere di essere sempre presente ai balli, alle danze, ai festini; profumarsi, agghindarsi, far di tutto per essere piacente, vuoi dire essere vedova corporalmente viva, ma morta nell’anima. Continua a leggere

12 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

“Consigli per le vedove” è il titolo del XL capitolo. Come abbiamo fatto per quello precedente, considerando la delicatezza dell’argomento, lasceremo parlare il nostro autore senza aggiungere altro. Ci permettiamo solo di sottolineare che, fatte le dovute considerazioni, quanto egli scrive può essere letto anche al maschile. Anche questo è un capitolo discretamente lungo e sarà diviso in tre incontri. Buona lettura. Continua a leggere

Sabato 16 Ottobre: riprendono le attività dell’Oratorio

In primo piano

A partire da sabato 16 ottobre riprendono le attività dell’oratorio. In particolare l’incontro dei gruppi giovanili dalle 15.30 alle 17.30 di sabato, la celebrazione eucaristica domenicale delle 10:00 (alle 9:45 già presenti in chiesa) seguita dall’animazione fino alle 12:00. Per i bambini del primo e secondo anno di catechesi della prima comunione l’appuntamento domenicale è con la messa delle 11:30 per continuare a vivere la preparazione delle prima eucarestia (oltre gli incontri settimanali).

Domenica 17 Ottobre: Festa Liturgica Beato L. Brisson e Mandati

Domenica 17 ottobre 2021 Festa Liturgica del Beato Louis Brisson con le consuete messe alle 8:30, 10:00 e 11:30. Durante la messa delle 10:00 sarà dato il mandato a tutti i catechisti e animatori che si occupano della educazione spirituale dei nostri ragazzi per il 2021/2022. Nella messa delle 11:30 ci sarà l’accoglienza dei bambini iscritti al 1° anno di Catechismo per la Prima Comunione (sarà consegnato il Vangelo alla famiglie).

11 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

prosegue San Francesco di Sales: “La gente rispettabile pensa alla tavola quando si siede, e dopo il pasto si lava le mani e la bocca per non sentire più né l’odore, né il sapore di quello che ha mangiato. L’elefante è un gran bestione, ma è il più degno degli animali ed ha buon senso: voglio raccontarvi un aspetto della sua onestà. Non cambia mai femmina e ama teneramente quella che ha scelto, con la quale si accoppia soltanto ogni tre anni e per cinque giorni; Continua a leggere

9 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

continua San Francesco di Sales:“Sembra strano, Filotea, eppure il miele così appropriato e salutare per le api, qualche volta fa loro male fino a renderle malate: quando in primavera ne mangiano troppo, l’eccesso dà loro la dissenteria che qualche volta le conduce fino alla morte; alla stessa conclusione giungono quando si impiastricciano di miele la testolina e le alucce. In verità, il rapporto matrimoniale che di natura sua è così santo, giusto e raccomandabile, tanto utile alla società, in certi casi può diventare pericoloso per gli interessati; Continua a leggere

8 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

cominciamo oggi un nuovo capitolo, il XXXIX che San Francesco di Sales intitola “L’onestà del letto matrimoniale”. Visto l’argomento molto particolare e delicato, ci siamo chiesti se non fosse il caso di saltarlo “a pie’ pari”. Dopo averci riflettuto un bel po’ sopra, abbiamo deciso, per fedeltà al testo, di non tralasciarlo, ma proporvelo senza alcun commento da parte nostra; vista la sua espansione lo divideremo in due o tre sezioni. Continua a leggere

7 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

siamo alla conclusione di questo lungo XXXVIII capitolo che Francesco di Sales ha voluto dedicare interamente al matrimonio e all’educazione dei figli. Per sottolineare l’azione dello Spirito Santo che “rinnova e dà forza”, se noi glielo permettiamo, egli prende in prestito le parole di San Paolo (1Co 7,14) ribadendo che “l’uomo infedele è santificato dalla donna fedele, e la donna infedele dall’uomo fedele, perché nella stretta alleanza del matrimonio, facilmente l’uno può attrarre l’altro alla virtù e viceversa. Continua a leggere

6 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

qualcuno, a quanto detto finora, potrebbe obiettare che non sempre il buon esempio dei genitori influisce sulle inclinazioni dei figli. Verissimo! Ma questo non deve far desistere il genitore e Francesco, a conferma, richiama in causa Santa Monica che “contrastò con tanto amore e costanza le cattive inclinazioni di S. Agostino, che, dopo averlo seguito per terra e per mare, si può dire che lo rese felicemente suo figlio con la conversione, più di quanto non lo fosse stato per la generazione del corpo.” Continua a leggere

5 Ottobre 2021: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

riprendiamo il discorso da dove ci siamo fermati ieri. Francesco, dopo aver parlato della delicatezza e della tenerezza che i coniugi devono avere l’uno nei confronti dell’altro, coglie l’occasione per sottolineare quanto questo sia importante anche nell’educazione dei figli. Siamo sicuri che, anche se nel testo non lo dice chiaramente, il pensiero è guidato dalla sua esperienza personale e, in modo particolare, dal tenero rapporto con Françoise de Sionnaz, sua madre, dalla quale ricevette, fin dai primissimi anni, una solida educazione cristiana “senza sospiri e smancerie” come dice P. Ruggero nella parte introduttiva della sua traduzione della Filotea. Continua a leggere