2 Febbraio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

proseguendo nel suo discorso, Francesco vuole sottolineare che Maria non era una “super-donna” essendo anche lei soggetta a tutte quelle necessità di cui il corpo ha bisogno e, prima di tutte, quella del sonno che però, in lei, si trasformava in un ulteriore atto di carità: “Questa Regina celeste non si addormentava che d’amore, giacché non concedeva alcun riposo al suo prezioso corpo che per dargli maggior vigore, perché potesse poi meglio servire il suo Dio; Leggi tutto

31 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

eccoci al breve, ma intenso, capitolo settimo del Terzo Libro del TAD che ha questo titolo: “Come la carità dei santi in questa vita mortale eguagli e, qualche volta, sorpassi quella dei beati”. State tranquilli: Francesco non vuole fare una classifica della santità, ma mettere in risalto quanto la carità, vissuta durante l’esistenza terrena di alcuni sia, a volte, “più meritevole” di quella di altri. Leggi tutto

30 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

il sesto capitolo è relativamente breve e allora cercheremo di sintetizzarlo interamente nell’incontro odierno. Partiamo dal titolo: “Noi non sapremmo giungere alla perfetta unione con Dio in questa vita”. In effetti, umilmente dobbiamo riconoscere questo: se la perfezione non appartiene a questo mondo, neanche i nostri atti d’amore verso Dio e il prossimo possono essere perfetti in quanto risentiranno sempre dei limiti che la nostra umanità pone. Leggi tutto

26 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

mentre per alcuni, come ci diceva ieri Francesco, la perseveranza è stata di breve durata in quanto ha coinciso, o quasi, con il termine del loro pellegrinaggio terreno, per altri ha caratterizzato tutta la loro esistenza. Cita la profetessa Anna che, dopo essere rimasta vedova in giovane età, si era dedicata completamente al servizio divino e «non si allontanava mai dal tempio servendo Dio con digiuni e preghiere» (Lc 2,36-37). Leggi tutto

23 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

Dio non fa discriminazioni e a tutti offre dei doni particolari per esercitare la virtù della carità ma, afferma il Salesio: “L’assistenza speciale di Dio è necessaria soprattutto per l’anima che ha il suo santo amore nelle iniziative importanti e fuori dell’ordinario” fermo restando che a tutti viene data la possibilità e la “sufficiente energia per compiere opere necessarie alla salvezza”. Leggi tutto

21 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

Dio ci ama. Spesso noi ci fermiamo a questa affermazione senza pensarci su troppo; è qualcosa che, almeno noi credenti, diamo per scontato. Francesco di Sales, nel TAD, si spinge oltre per aiutarci a comprendere meglio le motivazioni di questo amore infinito, questa “azione” che Egli compie “in noi, senza di noi, per la sua bontà tanto amabile che ci previene con la dolcezza”. Leggi tutto

20 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

come abbiamo accennato ieri, anche Francesco di Sales, seguendo il metodo del Maestro, si cimenta nell’utilizzo delle “parabole”; oggi, iniziando un nuovo capitolo, ce ne offre una  per spiegare meglio “Come l’anima che si trova nella carità faccia progressi in essa”. Abbiamo pensato bene di proporvela integralmente: vale la pena di leggerla così come l’Autore ce la presenta: Leggi tutto

19 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

tutte le opere buone, essendo frutto della carità, per piccole che siano, hanno il loro valore: ripensiamo, ad esempio, alla vedova povera che getta nel tesoro del Tempio solo poche monetine (Cfr. Lc 21,1-4). Dovremmo imparare dalle api che, come dice Francesco “fanno il miele delizioso, che è la loro opera di gran pregio, ma fanno anche la cera; ed essa, anche se inferiore, non cessa per questo di avere un qualche valore e di rendere il loro lavoro encomiabile: Leggi tutto

17 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

come dicevamo ieri, San Paolo, nel raccomandare a Timoteo di non temere nel “buon combattimento della fede”, aveva ben presente nella sua mente quali fossero e quali sacrifici comportassero le difficoltà della testimonianza. Francesco di Sales stesso ne aveva fatto esperienza durante la sua missione nello Chablais e quindi, con cognizione di causa può scrivere: “Noi viviamo tra i rischi delle battaglie che i nostri nemici ingaggiano con noi; se non resistiamo, soccombiamo; Leggi tutto

11 Gennaio 2023: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi,

concludiamo oggi il ventunesimo capitolo. Francesco, proseguendo nel suo discorso, non ci nasconde che, per quanto l’azione di Dio eserciti su di noi “la sua bontà per mezzo delle sue sante ispirazioni, il nemico non cessa di mettere in atto la sua malizia, per mezzo delle tentazioni”. Questo non ci deve meravigliare: non dimentichiamo che lo stesso maligno ha avuto la sfrontatezza di tentare anche il Figlio di Dio, per non parlare dei tanti santi ai quali ha rivolto, in tutti i secoli, le sue “attenzioni”. Leggi tutto