1 settembre 2020: Messaggio alla Comunità Parrocchiale

Carissimi tutti,

gli “Opuscoli”, che abbiamo già citato tempo fa, è una delle opere “minori” di San Francesco di Sales, dove minori, lo ripetiamo, non significa meno importanti ed è composta di testi interessanti anche se meno noti.

In uno di questi leggiamo: “In principio di ogni mese, invocata l’ispirazione santa, mettetevi alla presenza di Dio: immaginate di essere dei poveri servi messi da Lui in questo mondo come in casa sua; domandategli con tutta umiltà, perché vi ci ha messo… Non certamente per bisogno che potesse avere di voi, ma per esercitare con voi la sua liberalità e la sua bontà; cioè per darvi il suo Paradiso. E affinché possiate ottenere quanto Egli vi destina, vi ha dato l’intelletto per conoscerlo, la memoria per ricordarvi di Lui, la volontà ed il cuore per amar Lui e il prossimo, l’immaginazione per rappresentarvelo insieme ai suoi benefici, e tutti i vostri sentimenti per servirlo e glorificarlo”.

E’ certamente un bel programma per iniziare un nuovo mese: il Signore ci chiama in casa sua, nel mondo che ha creato e che ha messo a nostra disposizione perché possiamo vivere in esso godendo della sua bellezza. Purtroppo, dobbiamo riconoscerlo, molte volte questo suo dono viene deturpato e la libertà che ci è stata data diventa causa di distruzione. L’intelletto, la memoria, la volontà e il cuore, invece di essere messi a frutto per contribuire a rendere il creato un bene assoluto e patrimonio di tutta l’umanità, danno origine a divisioni, discordie, emarginazione di tutti i tipi, egoismo sfruttamento, ecc.

Il Signore Gesù ha detto : “Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone, ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito la Padre l’ho fatto conoscere a voi”(Gv 15,15). Allora quella “servitù” di cui parla il Salesio, diventa amicizia, unione, pace, accoglienza, altruismo, condivisione, ecc.

Preghiamo:

Signore insegnaci a servirci nel modo giusto di tutti i tuoi doni che sono frutti della Tua benevolenza. Non permettere che i sentimenti contrari al tuo amore di Padre deturpino l’animo dell’uomo che hai voluto creare a tua immagine e somiglianza, e con esso il creato che hai posto nelle nostre mani. Amen.

Con l’augurio di iniziare con questi sentimenti un nuovo mese, buona giornata,

PG&PGR

Notizie di PGR:

Gli ho fatto visita ieri nella tarda mattinata. Oggi dovrebbero fargli la TAC toracica e, speriamo, anche la coronarografia, esami necessari per l’intervento di sostituzione della valvola. Nel frattempo si spera che si liberi un posto al Policlinico Umberto I° dove poterlo trasferire per l’intervento. Preghiamo per lui.

I commenti sono chiusi.